Grandi personaggi (Cabeza de Vaca)
Grandi personaggi (Cabeza de Vaca)
Grandi personaggi (Cabeza de Vaca)
Grandi personaggi (Cabeza de Vaca)
Grandi personaggi (Cabeza de Vaca)
Grandi personaggi (Cabeza de Vaca)
Grandi personaggi (Cabeza de Vaca)
Grandi personaggi (Cabeza de Vaca)
Grandi personaggi (Cabeza de Vaca)
Grandi personaggi (Cabeza de Vaca)
Grandi personaggi (Cabeza de Vaca)
Grandi personaggi (Cabeza de Vaca)
Grandi personaggi (Cabeza de Vaca)
Grandi personaggi (Cabeza de Vaca)
Grandi personaggi (Cabeza de Vaca)
Grandi personaggi (Cabeza de Vaca)
Grandi personaggi (Cabeza de Vaca)
Grandi personaggi (Cabeza de Vaca)
Grandi personaggi (Cabeza de Vaca)
Grandi personaggi (Cabeza de Vaca)
Grandi personaggi (Cabeza de Vaca)
Grandi personaggi (Cabeza de Vaca)
Grandi personaggi (Cabeza de Vaca)
Grandi personaggi (Cabeza de Vaca)
Grandi personaggi (Cabeza de Vaca)
Grandi personaggi (Cabeza de Vaca)
Grandi personaggi (Cabeza de Vaca)
Grandi personaggi (Cabeza de Vaca)

Grandi personaggi (Cabeza de Vaca)

Prezzo di listino $23.00
Prezzo unitario  per 
Spese di spedizione calcolate al momento del pagamento.

"Testa di mucca"; "Álvar Núñez Cabeza de Vaca", di nobile stirpe, soldato e conquistatore spagnolo che esplorò la costa meridionale del Nord America dall'attuale Florida attraverso l'Alabama, il Mississippi e la Louisiana ed entrò nel Texas, nel Nuovo Messico, nell'Arizona1 e nel nord del Messico fino a raggiungere il Golfo di California, territori che furono annessi all'Impero spagnolo all'interno del vicereame della Nuova Spagna. Prima di iniziare il suo secondo viaggio in America, questa volta nel sud, il re Carlo I di Spagna gli concesse il titolo di seconda avanzata e lo nominò capitano generale e governatore del Río de la Plata e del Paraguay, Paranáguazu e suoi annessi. Fu il primo europeo a raggiungere le cascate dell'Iguazú ed esplorare il corso del fiume Paraguay.

Si definisce "figlio di Francisco de Vera e nipote di Pedro de Vera, colui che conquistò Canaria e di sua madre Doña Teresa Cabeza de Vaca, originaria di Jerez de la Frontera" e si arruolò nelle truppe della Lega Santa. del 1511, formato da diversi paesi, tra cui la Spagna, per combattere contro la Francia, dove prestò servizio nelle campagne d'Italia nelle compagnie di Bartolomé de Sierra e Alonso de Carvajal. Partecipò alla battaglia di Ravenna e poco dopo divenne sottotenente a Gaeta. Successivamente, come soldato, combatté nei conflitti avvenuti in Spagna; Combatté nella Guerra delle Comunità mentre, rimasto orfano di padre e madre, entrò presto al servizio della Casata di Medina Sidonia. Partecipò alla presa di Tordesillas, alla battaglia di Villalar e combatté nella battaglia di Puente de la Reina, in Navarra.

La sua storia continuerà in America, dove esplorò gli attuali Texas, Louisiana, Mississippi e Arizona, e si considerò un "ambasciatore di Cristo" tra gli indigeni. Fu il primo ad attraversare quelli che oggi sono gli Stati Uniti da costa a costa in un'epica esplorazione durata otto anni nel sud-ovest americano.

Il racconto di Cabeza de Vaca, pubblicato in Spagna nel 1542, è una descrizione etnografica laica delle molte diverse tribù indigene che Cabeza de Vaca. Tra le tribù descritte ci sono Karankawa, Atakapa, Jumanos, Pimas, Caddos, Avavares e Mariames.

Non sono da meno i successivi viaggi attraverso il Sudamerica, che ben si accordano con il carattere eroico della sua avventura nordamericana: fu il primo europeo a raggiungere le cascate dell'Iguazú e la sua descrizione dei pipistrelli vampiri della giungla paraguaiana spiega in parte perché gli europei la letteratura iniziò a includere i vampiri negli anni successivi alla sua missione.

Un uomo coraggioso come pochi, un sopravvissuto che ha imparato a prendersi cura di coloro che gli erano stati ostili e a difenderne i diritti. Una storia che illustra tutto ciò che gli esseri umani sono capaci di fare, o come direbbe lo stesso Cabeza de Vaca:

"Se ho fatto cose impressionanti senza mezzi, come puoi non farle?"

Metti in mostra la tua storia, sfoggia un design unico con questo capo unico. Una maglietta morbida e leggera, con la giusta elasticità. In più, è comodo e valorizza la figura di chiunque lo indossi, uomo o donna.


• 100% cotone pettinato e filato ad anelli (i colori Heather contengono poliestere)
• Il colore cenere è 99% cotone pettinato e filato ad anelli, 1% poliestere
• Peso del tessuto: 142 g/m² (4,2 once/yd²)
• Tessuto prelavato
• Cuciture rinforzate su spalle e collo
• Cuciture laterali

Guida alle taglie

M l XL 2XL
Lunghezza (cm) 71 74 76 79 81
Larghezza (cm) 46 51 56 61 66

Tutti i diritti riservati ©️ 2021